Un interessante articolo a cura dell’AUSL di Modena.
Dalla denuncia all'azione: la risposta a un preoccupante fenomeno di consumo da parte di chi, a Modena, si occupa di promuovere la salute.

Lo studio ESPAD Italia 2012 fotografa che il 35% ragazzi tra i 15 e i 19 pratica il binge drinking (dall'inglese 'binge', baldoria o abbuffata e 'drinking', bere) almeno una volta al mese. A livello regionale, l'indagine HBSC (Health Behaviour in School-aged Children) del 2010 ha dimostrato che già dopo gli 11 anni molti giovani hanno un rapporto "alterato" con l'alcol (il 5% degli undicenni e il 25% dei quindicenni). Comportamenti estremamente dannosi, come il binge drinking, interesserebbero il 38% dei ragazzi e il 24% delle ragazze di 15 anni. Con la prima ubriacatura che arriva mediamente a 14 anni. Rappresentare la neknominate da questo punto di vista non rappresenta, quindi, un approccio semplicistico …


… il resto dell’articolo.