Il prossimo viaggio ad Auschwitz, che si svolgerà dall'1 al 6 aprile, si inserisce all'interno del progetto "Un treno per Auschwitz" giunto alla decima edizione e promosso dalla Fondazione ex Campo Fossoli in collaborazione con la Provincia di Modena e gli 8 Comuni Capo distretto e grazie al contributo delle 4 Fondazioni bancarie presenti sul nostro territorio provinciale.

Si tratta ancora una volta di un viaggio in treno che partirà dalla stazione ferroviaria di Carpi da dove, quasi 70 anni fa, gli internati del campo di concentramento di Fossoli partivano alla volta dei più tragici lager d'Europa, una delle destinazioni era, appunto, Auschwitz.

Il progetto si rivolge agli studenti delle quarte e delle quinte degli istituti superiori della Provincia di Modena.

Un treno per Auschwitz è soprattutto un contenitore di proposte didattiche e formative per studenti ed insegnati, che ha nel viaggio il momento più significativo sia sul piano della conoscenza, sia su quello delle emozioni. E' un percorso che le scuole partecipanti hanno intrapreso a partire dal mese di gennaio e che si concluderà a fine anno scolastico. Insieme ai 600 ragazzi viaggeranno studiosi: Alfonso Botti, Costantino Di Sante e Carlo Saletti; scrittori: Francesco Matteo Cataluccio, Carlo Lucarelli e Paolo Nori; musicisti: Cisco e Beppe Carletti; giornalisti, presenze che ogni anno arricchiscono il progetto e che diventano un prezioso supporto nella fase successiva al viaggio, nella fase di restituzione dell'esperienza.

Un treno per Auschwitz. Programma di viaggio 2014

Per informazioni:
Fondazione ex Campo Fossoli
Tel. 059/688.272
Fax. 059/688.483
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.fondazionefossoli.org

 

Alcune foto della scorsa edizione