Festa internazionale della Donna
Giovedì 20 Marzo alle ore 21.00 presso Sala Mori, Palazzo dei Pio, avverà la presentazione del libro "I labirinti del male. Femminicidio, stalking e violenza sulle donne in Italia: che cosa sono, come difendersi. Edito da Edizioni Infinito (2013).

La presentazione avverà all'interno della rassegna “Ne vale la pena” promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Carpi in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità dell’Unione Terre d’Argine, CNA, ANIOC, Libreria Mondadori, Fondazione Casa del Volontariato, Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Rock no War, Radio Bruno.
Interviene l’autore Luciano Garofano, ex generale dei carabinieri.
Conduce Pierluigi Senatore, redattore capo di Radio Bruno.

Nel mondo, ogni otto minuti viene assassinata una donna. In Italia ne viene uccisa una ogni due giorni. Sono prede facili, indifese, emarginate, spesso abbandonate da tutti.

Luciano Garofano con Rossella Diaz ci racconta storie vere di donne e ci conduce nei drammatici labirinti del male, tra paura, rassegnazione, umiliazioni e brutalità. Dallo stalking all’omicidio, i due autori, attraverso i racconti dei familiari delle vittime di femminicidio, portano alla luce le responsabilità delle istituzioni. I numeri sono drammatici: oltre 120 donne uccise in Italia nel 2012, 137 nel 2011, 127 nel 2010, 119 nel 2009… I dati dell’Istat sottolineano un incremento degli omicidi in ambito familiare esentimentale: circa il 70% delle vittime cade infatti per mano del partner o dell’ex compagno.

Questo libro è un’approfondita indagine nell’universo della violenza contro le donne e un invito a denunciare, per reagire a questo scempio.

“Senza una grande alleanza sociale e collettiva le donne, tutte le donne, non ce la faranno. Le leggi, da sole, non bastano. La psichiatria, sganciata da un’analisi del contesto sociale, può soltanto dare un contributo. E i giornalisti, se non hanno il tatto e la pazienza indispensabili per entrare nel cuore delle persone nel corso delle indagini o dei processi, possono alterare la realtà in modo irreversibile. È un’emergenza che dobbiamo fronteggiare tutti insieme. Un saggio come questo propone una via d’uscita dai labirinti del male: ha un valore immenso, è una guida per sconfiggere un nemico spesso invisibile, a volte imprevisto, sempre ingiusto”. (Barbara Palombelli)

Quella dello stalking è una storia dell’Occidente post-industriale e post-moderno. Non è una storia planetaria. Parliamo di una storia che è socio-culturalmente ben definita nella nostra società”. (Alessandro Meluzzi)

Qui trovate il programma con tutto il programma "Ne vale la pena".
In questo link trovate il pdf con tutte le iniziative relative alla festa internazionale della donna.

http://www.carpidiem.it/html/attach/15/152076.I_labirinti_del_Male.JPG