Torna il MEP, con la XXII sessione nazionale...anche a Carpi, da Lunedì 26 al venerdì 30 ottobre.

 

Il termine MEP sta per Model European Parliament, costituita, nel settembre del '96, a Modena, come un'associazione culturale, apolitica, senza fini di lucro, collegata ad una rete europea di strutture associative MEP e di Scuole Secondarie che promuovono il progetto a livello nazionale ed internazionale come ulteriore qualifica  delle loro attività in ambito europeo; inoltre risulta essere uno spazio di aggregazione per giovani che vogliono organizzare scambi culturali e che considerano l’interculturalità un valore ed un obiettivo formativo da perseguire.

Essa è costituita da insegnanti, studenti universitari e delle Scuole Medie Superiori che prestano volontariamente la propria opera, e da coloro, genitori in particolare, che desiderano promuovere una dimensione europea nell’educazione attraverso una esperienza concreta di studio e confronto.

Grazie al  progetto si crea un terreno d’incontro di profili politici e culturali diversi, i giovani così riescono a cogliere la diversità ed il pluralismo culturale come portatori di arricchimento, che li porti a vivere la tolleranza come esperienza attiva, il rispetto dell’altro come valore fondante della reciproca relazione.
Le modalità di lavoro durante le Sessioni sono coordinate da altri giovani, detti "chairs", di uno o due anni più “anziani”, ed organizzano e gestiscono le Commissioni e l’Assemblea Generale riuscendo a fare in modo che tutto funzioni nella maniera migliore.

Il progetto consolida pertanto le competenze chiave per l’apprendimento permanente (2006/962/CE) volute dall’Unione Europea:
-Comunicazione nella madrelingua e in lingue straniere
-Imparare a imparare
-Competenze sociali e civiche

 

OBIETTIVI EDUCATIVI E CULTURALI:

-Promuovere lo sviluppo della persona nel contesto sociale;

-Educare alla Cittadinanza attiva;

-Sviluppare un sentimento di appartenenza all’Unione Europea ed una partecipazione più consapevole alla sua costruzione;

-Far conoscere ed apprezzare il pluralismo culturale del nostro continente;

-Accrescere la consapevolezza del valore fondamentale del confronto democratico in una società dove la diversità è portatrice di arricchimento e fautrice di autentica crescita umana;

-Potenziare la conoscenza di tematiche, sociali, culturali, storiche ed economiche legate alla contemporaneità e consolidare le competenze logico-argomentative, le capacità relazionali e critiche.

 

PROGRAMMA...A CARPI:

Martedì 27 Ottobre - Auditorium San Rocco (Via S.Rocco 1)
9:30
APERTURA  XXII Sessione Nazionale M. E. P.
Presiede Matteo Martone, Presidente Associazione MEP Italia
Saluto delle Autorità
Intervengono:
Alberto Bellelli,
Sindaco di Carpi
Pierluigi Castagnetti, Presidente Fondazione Fossoli Camp
Giuseppe Schena, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi
Alda Barbi, Dirigente Scolastico Liceo Scientifico Statale M. Fanti Carpi
Teresa De Vito, Dirigente Scolastico Istituto di Istruzione Superiore A. Meucci Carpi
Salvatore Pace, Dirigente Scolastico Liceo Classico A. Pansini Napoli

10:15 - 11:30
Lectio magistralis:
“La Storia continua? L’Unione Europea e il mondo globale del XXI secolo”
Nicola Casarini Responsabile di Ricerca IAI Istituto Affari Internazionali
Franco Mosconi Docente Dipartimento di Economia Università di Parma

12:00 - 13:00
Presentazione delle Delegazioni

13:15
Pranzo
a buffet
Chiostro di S.Rocco

14:00
Passeggiata Team building attraverso Piazza Martiri verso Liceo Fanti

14:45 - 18:30
Lavori di Commissione presso Liceo Scientifico Manfredo Fanti
Viale Peruzzi n°7

18:30
Rientro in famiglia

Abbigliamento richiesto per la giornata: formale

20:30
Cena
presso trattoria locale Stubai
via G. Bruno 1 (2mn Hotel Touring)

PROGRAMMA COMPLETO
LIBRETTO CARPI-MODENA

Per ulteriori informazioni:
www.mepitalia.eu