Sabato 26 aprile ore 21.00
In concerto per la prima volta, nella splendida cornice di Piazza Martiri, del carpigiano Paolo Belli & Big Band "Sangue Blues Tour"

Non era mai successo fino ad ora; in tanti anni di carriera e di successi in Italia e all'estero Paolo Belli, il noto cantante e showman carpigiano, che milioni di italiani hanno seguito anche nelle sue performance televisive al fianco di Giorgio Panariello e di Milly Carlucci, non aveva mai avuto infatti l’occasione di esibirsi nella ‘sua’ Piazza. Molti ricorderanno un trionfale show che l’ex leader dei Ladri di biciclette donò ai carpigiani al Teatro Comunale, ma in Piazza dei Martiri un suo concerto, con la sua Big Band, è una novità assoluta. Ma l’eccezionalità dell’evento è doppia perché si tratta anche del primo vero, grande concerto che si svolge tra Portico Lungo e Palazzo dei Pio dopo quel drammatico maggio 2012, quando il sisma colpì la nostra città. Il 26 aprile prossimo quindi, Paolo Belli e la sua Big Band, facendo tappa a Carpi con il loro Sangue Blues Tour, scolpiranno una data storica sulle pietre della piazza ma anche nella storia della città. Sarà una grande giornata di festa e un altro passo verso il ritorno alla normalità.  Il concerto è un appuntamento voluto dal Comune di Carpi, dal Consorzio ConCarpi e dall’associazione "Carpi c’é", inserito nel programma più ampio della manifestazione "Aspettando Carpi c’é" che vedrà, nella giornata del 26 aprile, una serie di altre iniziative in centro storico e i negozi aperti fino alla mezzanotte, e che prende questo titolo per lanciare la corsa alla nuova edizione di "Carpi c’é" in programma per il 10 maggio prossimo.
Il concerto, a ingresso gratuito e che inizierà alle ore 21, darà modo all’artista e alla sua Big Band, di proporre due ore di spettacolo nel corso del quale si alterneranno i maggiori successi e le canzoni del suo disco più recente, Sangue blues, undici brani da ballare che spaziano tutti intorno al mondo dello swing passando dal latin al reggae. Belli punta a ripetere il successo strepitoso del tour estivo 2013 che lo ha visto esibirsi con la sua Big Band in oltre 40 piazze di fronte ad oltre 200.000 spettatori, offrendo uno spettacolo sempre divertente e coinvolgente. Nella scaletta del concerto, intercalati da divertenti gag messe in scena insieme ai suoi musicisti, ci saranno il 26 aprile i più grandi successi discografici di Paolo Belli, passando anche a grandi classici della musica italiana e alcuni fra i più noti successi di Renato Carosone fino ad arrivare alle hit estratte dall’ultimo album, “Senti che Rombombom” e “Un mondo perfetto”.