Peer educators delle scuole di Carpi: l’educazione tra pari su affettività e sessualità.
Il 14 aprile, presso l’Auditorium della Biblioteca Loria di Carpi, si è tenuto un incontro dedicato all’educazione tra pari sui temi di affettività e sessualità.

L'iniziativa ha visto la presenza di un pubblico molto vasto: presidi, insegnanti, operatori dell’AUSL e naturalmente tutti gli studenti impegnati in questo progetto degli Istituti superiori Leonardo da Vinci, Meucci e Vallauri.
Il pomeriggio è iniziato con un saluto della Dott.ssa Maria Corvese, Psicologa Referente prevenzione del Settore dipendenze Patologiche e Servizio di Psicologia Azienda USL di Modena, a cui ha fatto seguito la presentazione dell’iniziativa da parte della Dott.ssa Simona Diana, psicologa e coordinatrice del progetto. Successivamente i protagonisti sono diventati gli studenti peer educators con i loro video realizzati sui temi dell’affettività e della sessualità. Ma anche sulla contraccezione, il fumo, le malattie sessualmente trasmissibili, l'alcol, così come  quiz con risposte multiple e le relative spiegazioni. Un lavoro molto importante condotto dagli studenti con l’obiettivo di facilitare la comunicazione e di rendere più accessibili argomenti molto complessi grazie proprio alla capacità dei giovani di parlare ai loro coetanei. L’iniziativa ha evidenziato la grande attenzione delle scuole superiori di Carpi, con il supporto dell’AUSL e del Comune di Carpi, rispetto a queste tematiche, concludendosi con la consegna dei diplomi ed un bell’applauso collettivo per la bravura, per la grande creatività e per l’immenso entusiasmo posto dai ragazzi.



A cura dell’ufficio Politiche Giovanili con la collaborazione delle giovani tirocinanti Ursula e Eleonora.