Il Comune di Carpi, negli ultimi anni, ha contribuito a promuovere la realizzazione di Murales di giovani artisti locali in diverse zone della città.

 

Giovedì 25 gennaio, ore 21,15 – Auditorium San Rocco                              
I cattivi si salvano sempre                                        
a cura della Compagnia delle Lucciole diretta da Federica Cucco             
Lo spettacolo è una drammaturgia originale che narra la storia di Renata Viganò: giornalista, autrice e partigiana per amore. Alla sua storia si intrecceranno gli avvenimenti più importanti di tutto il Novecento.

Giovedì 15 e venerdì 16 marzo, ore 21 – Auditorium San Rocco                  
Mio padre sanguina storia                                                   
a cura de I giovani per Carpi diretti da Armando Madonna              
Liberamente ispirato al fumetto MAUS di Art Spiegelman, lo spettacolo vuole mostrare la storia di un padre che ricorda al figlio i giorni passati nei campi di concentramento di Auschwitz e Majdanek, attraverso coreografie, poesie, giochi di luci e musiche, in un mix di Teatro Danza e Teatro di prosa.

Mercoledì 25 e giovedì 26 aprile, ore 21 – Nuovo Spazio Giovani Mac'è!        
Storie di ordinaria sopravvivenza                                            
a cura di Skené diretto da Valentina Baraldi                                     
Scene di vita quotidiana della Germania al tempo del III Reich si intrecciano con il racconto della vita del partigiano carpigiano Luigi Borellini. Vedremo a quali estremi può spingere la paura e cosa significhi scegliere di lottare e resistere in nome di un futuro migliore.
Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuiti.


Per info: Nuovo Spazio Giovani Mac'è!  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  tel. 059 649271 Pagina Facebook

 



Due grandi progetti sulla musica indipendente e sulla creatività giovanile.

Fra il 2010 e il 2013 il Comune di Carpi ha realizzato due importanti progetti relativi alla musica indipendente e alla creatività giovanile.